Surrealitalia

Oltre la grande bellezza dell’Italia.

“Visitare un luogo, vicino o lontano, non significa esserci stato, ma vuol dire imparare a viverlo.”

Il paese in cui viviamo è ricco di bellezze naturali e artistiche. Non è difficile trovare un punto di interesse ad ogni passo che facciamo.
Tutta questa bellezza è un punto saldo, forse l’unico che il nostro paese ci offre. E per questo, generalmente, le persone lo vivono passivamente.
Si sentono sicure in questo spiraglio. Non lo analizzano nel suo contesto di paese, ma vivono ogni luogo come fine a se stesso nella sua sicurezza.

“Credere è molto noioso. Dubitare è profondamente avvincente. Essere sul chi va là è vivere. Farsi cullare nella certezza è morire.”
(Oscar Wilde)

E su questo l’autore vuole giocare con l’osservatore.
Approfondire aspetti, luoghi, visioni e arti, andando a contrapporli con contrasti, punti di vista, composizioni e distanze.
Creare un filo conduttore visivo e visionario, talvolta con deformazioni e altri espedienti tecnici che rendono tale approfondimento surrealista.

Questo progetto inizia nel 2016 ma contiene fotografie scattate dal 2010 ad oggi.
È quindi un lavoro a lungo termine che prevede un editing mutevole nel tempo.

Il viaggiare nel nostro paese infatti porta l’autore a interrogarsi continuamente e a mettere sul tavolo le certezze per poterle continuare ad analizzare.

Solo tramite questo procedimento egli si sente più in contatto col paese in cui vive e spera, tramite questa analisi, di sollevare quesiti e pensieri nelle menti di chi osserva.


FRAMING TROPEASTORE N°19THE SOLITARY ARTSAnno MDCCCLXXEMPTY OR FULLROYAL BLURDANGEROUS WINEORDER %26 CHAOSON THE GIANTS LANDBEFORE DREAMSCROWNSCASTELLUCCIOTWO SOULSTERRAFARMINGLANDING ON PLANET GREYCASERTA FROM BELOW 1CASERTA FROM BELOW 2CASERTA FROM BELOW 3JUST RELAXTHE LAST SWIMUPONBELOWLIGHTS FROM HORIZONMORNING SHADESTHE RIFTTHE CASTLE ROCKSTHE DOOR TO BLUELAND